Questa ricetta è pensata per chi vuole stupire giocando con l' unione e il contrasto di sapori e profumi. La semplicità del risotto, reso ancora più morbido dalla crema a base di Grana Padano, incontra l'amarognolo della riduzione alla birra, il tutto annunciato dal tostato del caffè a guarnitura del piatto..perchè anche l'occhio e il naso vogliono la loro parte!
Preparatevi a stupire i vostri ospiti con un piatto della tradizione rivisto in chiave moderna che sfrutta la basi della nostra cucina e le reinterpreta con personalità.

Per questa ricetta, andremo ad usare una birra dal corpo snello e non troppo invadente per non sbilanciare il delicato equilibrio di questo piatto, la nostra Chiara è sicuramente la birra perfetta per questa preparazione.

Difficoltà: media
Preparazione: 30 min
Cottura: 25 min
Porzioni: 4 persone
Costo: medio
Calorie: 550 Kcal
INGREDIENTI 
  • Riso Carnaroli: 320g
  • Sale: q.b.
  • Burro freddo: 25g
  • Birra: 1 litro
  • Brodo vegetale: 1,2 litri
  • Caffè in polvere: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Grana Padano: 15g
  • PER LA CREMA AL GRANA
  • Parmigiano Riserva: 100 g
  • Panna fresca liquida: 250 g

  • Comiciamo preparando la riduzione di birra: versiamo la birra in una pentola a fuoco intenso fino a che la birra non inizia a fare schiuma per poi abbassare la fiamma e lasciare cuocere per un'oretta abbondante mescolando di tanto in tanto. L'obiettivo è che l'alcool e parte dell'acqua presenti nella birra evaporino e rimanga un impasto di colore ambrato, denso come un caramello.

    Prepariamo la crema di formaggio: in un pentolino versiamo la panna e lasciamola scaldare fino a circa 70 gradi, a questo punto grattuggiamo il formaggio all'interno del pentolino, mescoliamo con una frusta e con l'aiuto di un minipimer frulliamo il tutto per ottenere una crema omogenea. Manteniamola in caldo mettendola a bagnomaria.

    Portiamo ad ebollizione il brodo e nel frattempo prepariamo il riso: tostiamolo a secco all'interno di una pentola e aggiungiamo un pizzico di sale e pepe. Una volta tostato andiamo ad aggiungere il brodo bollente fino a ricoprirlo, aspettiamo che il brodo evapori e ripetiamo l'operazione fino a cottura, correggendo di sale e pepe se necessario.

    Aggiungete il burro freddo di frigorifero e mantecate il risotto rigorosamente a fuoco spento. Non appena il burro sarà completamente incorporato aggiungete il formaggio grattugiato e continuate a mantecare il risotto.

    E' il momento di impiattare: sistemiamo il risotto nel piatto e picchiettiamo con una mano sul fondo del piatto per distenere omogeneamente il riso, aggiungiamo la crema di grana, poi passiamo alla polvere di caffè e chiudiamo con la riduzione di birra (vi consigliamo di utilizzare un biberon da cucina per poterla distribuire agilmente nel piatto).
    Divertitevi a creare forme e decori tutti vostri utilizzando le varie consistenze e colori delle guarnizioni di questo piatto.

    Buon appetito!