Un piatto per occasioni speciali, raffinato e di grande effetto, dal gusto unico e impreziosito dalla sfumatura con la birra. Una delicata e fragrante crosta di pasta sfoglia al cui interno si nasconde un pregiato taglio di succulento filetto scottato in padella, ricoperto da una delicata crema di carciofi e rivestito da uno strato di pancetta affumicata, per un contrasto da lasciare senza fiato. Il tutto accompagnato da una riduzione del fondo di cottura sfumata con la tua birra preferita...una gioia per tutti i tuoi sensi.
La birra che andiamo ad usare per questa ricetta è la nostra delicata Chiara.

Difficoltà: media
Preparazione: 30 min
Cottura: 25 min
Porzioni: 4 persone
Costo: basso
Calorie: 670 Kcal
INGREDIENTI
  • Filetto di manzo: 4 fette da 200g
  • Cipollotto fresco: 1
  • Burro: 30g
  • Pancetta affumicata: 320g
  • Panna fresca liquida: 4 cucchiai
  • Cuori di carciofo: 200g
  • Pasta sfoglia: 400g

  • Sale: q.b
  • Uova: 1
  • Olio evo: 4 cucchiai
  • Rosmarino: 1 rametto
  • Pepe q.b.
  • Salvia: 1 foglia
  • Birra Chiara: 400ml

  • Vi consigliamo di cominciare dalla crema di carciofi che verrà utilizzata poi più avanti nel corso della preparazione; dopo aver tagliato a pezzi i cuori di carciofo e tritato il cipollotto uniteli in una padella con un filo di olio e lasciateli cuocere per una decina di minuti a fuoco lento. Quando saranno belli teneri, dopo aver aggiustato di sale e pepe a piacimento utilizzate un frullatore per tritare ulteriormente i carciofi al punto di ottenere una crema asciutta, che potremo lasciare poi raffreddare.

    Con dello spago da cucina legate i filetti di manzo con una forma circolare e in modo tale che mantengano la forma, metteteli in padella a rosolare con 2 cucchiai di olio e il burro, fino a che non prendono colore da entrambi i lati.

    Sebbene i filetti dovranno essere messi successivamente in forno, alla fine di questo passaggio in pentola dovranno avere la cottura desiderata. Noi vi consigliamo di lasciarli leggermente rosati all' interno, per gustare al meglio il taglio di carne pregiato; saliamo a piacimento.
    Togliete i filetti dalla pentola per lasciar scolare il liquido in eccesso ma ricordatevi di tenere da parte il fondo di cottura rimasto in pentola poichè ci servirà per realizzare la riduzione alla birra!
    Quando i filetti si saranno raffreddati recuperiamo la nostra crema di carciofi e spalmiamola sopra di essi.


    Ora è il momento di creare il nostro doppio strato: cominciamo col preparare su un foglio di carta da forno un letto di fette di pancetta disposte a croce, al centro del quale andremo a porre il filetto per poi avvolgerlo con i lembi d'avanzo delle fette di pancetta.
    Il secondo strato è composto dalla pasta sfoglia: adagiamo il filetto al centro di un disco di pasta sfoglia che richiuderemo attorno al filetto, modellando la pasta affinchè lo strato sia uniforme, senza eccessi e senza pieghe.

    Poniamo ora i filetti su una leccarda foderata di carta da forno, in modo tale che la chiusura della pasta risulti verso il basso. Con il tuorlo sbattuto di un uovo spenneliamo la superficie esterna dei nostri involucri di pasta, questo donerà loro una doratura e croccantezza unici.

    Inforniamo in forno caldo a 180°C per 20 minuti finchè la pasta non sarà di un bel colore d'orato.
    Nel mentre prepariamo la salsa alla birra, versando la birra nella padella che contiene il fondo di cottura e lasciando ridurre a fuoco lento. Aggiungete spezie, sale e pepe a piacere.
    Una volta trascorso il tempo di cottura servite i vostri filetti con la riduzione alla birra, tra la gioia e l'ammirazione dei vostri ospiti...buon appetito!