Sei stanco del solito aperitivo e vuoi stupire i tuoi ospiti con qualcosa di sfizioso e intrigante? Questi biscotti ti stupiranno per la loro semplicità e il loro gusto esplosivo.
Friabili e saporiti, realizzati senza l'utilizzo di uova e profumati al rosmarino, possono essere consumati sia caldi appena sfornati che successivamente poiché mantengono la loro croccantezza nel tempo.
La birra che vi consigliamo di utilizzare oggi è la Rossa, oppure la Ambrata poichè essendo birre con un corpo deciso sapranno farsi sentire anche dopo la cottura in forno.

Difficoltà: facile
Preparazione: 20 min
Cottura: 30 min
Porzioni: 6 persone
Costo: basso
Calorie: 420 Kcal
INGREDIENTI
  • Farina: 170g
  • Farina semola di senatore Cappelli: 30g
  • Burro: 100g
  • Birra Rossa: 500 ml
  • Pecorino romano grattuzziato: 40g

  • Ammoniaca per dolci: 1g
  • Rosmarino
  • Semi misti

  • In una ciotola unite i due tipi di farina e il burro tagliato a pezzetti e impastate con la punta delle dita fino ad ottenere un composto granuloso ma omogeneo.
    Aggiungete ora il pecorino e il rosmarino ( gli aghi di 2 rametti, finemente tritati, basteranno), l' ammoniaca per dolci e la birra mescolando il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. 
    Dividete la pasta in due porzioni, formate con ciascuna un rotolo, avvolgete nella pellicola per alimenti mettete in frigorifero a riposare per un paio d'ore. Una volta tolte dal frigorifero tagliati i rotoli in fette dello spessore di circa 1 cm e preparateli per il forno disponendoli su una leccarda sopra uno strato di carta da forno. Prima di infornare occorre farli riposare nuovamente, perciò disponete la  teglia in frigorifero per altri 30-40 minuti. Appena prima di infornare, con un pennello bagnate la superficie dei biscotti con la birra e, se li gradite, spolverate sulla superficie del biscotto un po' del mix di semi. Fate cuocere i biscotti in forno caldo a 180°C per circa 25-30 minuti, sfornate e trasferite a raffreddare su una griglia.